Sigmund Freud


Vai ai contenuti

Claudio

Oggi

CLAUDIO CIUFFA
-Ho cominciato suonare la chitarra a tredici anni, nel 1968, anche se preferivo la batteria". Erano gli anni dei Corvi, Nomadi, Equipe 84, Dik Dik e tanti altri e dei grandi Beatles. Con un amico che non dimenticherò mai, Franco, chitarrista di un gruppo locale (Il Pentagono), cominciai ad avere i primi approcci con la chitarra e con il solfeggio, feci tutto il fatidico metodo BONA. Cominciai ad ascoltare e rifare i riff dei brani ne scrivevo le parti e mi divertivo a rifarle, anche apportando qualche modifica personale-.

Nel 1969 fonda il primo gruppo: Galassia 1°. Ecco spiccare le prime composizioni: "
E' Sera", "Si lo So", modesti brani commerciali ed orecchiabili che, in quel periodo, tanti ragazzi e ragazze, cantavano in tutto l'Hinterland. Poi si innamora del suono rock-progressive-romantico, delle armonie dei King Crimson, delle articolazioni dei Gentle Giant, della romanticità dei Genesis e degli E.L&P, delle magie dei Pink Floyd, delle effervescenze dei Jethro Tull e non solo dell'oltralpe, come non citare il Banco del Mutuo Soccorso, P.F.M., Osanna, Area, le Orme ed altri e non disconoscendo il rock di Deep Purple, Mountain, Curved Air, Colosseum e la dolcezza nordica degli Amazing Blondel e poi non si possono dimenticare i Van Der Graaf Generator, i Roxy Music, gli Yes. Insomma gli roteava attorno una gran parte del mondo musicale degli anni '70.
Dopo varie esperienze con altri gruppi locali e della provincia di Roma come "Gli Astri", "Il Fiore all'Occhiello", "Il Pentagono", "Odeon" e come session man in molti gruppi laziali, conosce
Aldo Zambelli e fonda i "SIGMUND FREUD" a cui si aggiungeranno in ordine: il bassista-chitarrista Sergio Stellani, il batterista-chitarrista Giancarlo Farulli ed il chitarrista Raffaele Albanesi.
Qui comincia l'avventura dei "Sigmund Freud". Dopo qualche anno, di concerti, serate e spettacoli a causa di vari problemi personali di alcuni componenti il gruppo si scioglie. Riunisce il gruppo con Lillo e Giancarlo aggiungendo alle tastiere Alessandro e Marco al basso. Si esibiscono in varie piazze della regione continuando ad ottenere sempre consensi positivi durante le loro esibizioni. L'anno dopo il gruppo si scioglie.
Nel 1983 fonda i
De Rerum Natura con la partecipazione dei fratelli Massimo alle tastiere e Mauro alla seconda chitarra, Claudio Mazzetti alla batteria ed Antonello al basso. Registrano i vecchi brani a cui aggiungono Caccia alla Volpe, Vecchio Rock, Pensaci e Gente lontana. Suonano in vari locali romani e finiscono il tour del 1984 con un concerto al teatro Alba Radians di Albano Laziale nei Castelli Romani il 19 di gennaio. Qualche mese dopo per problemi di lavoro il gruppo si scioglie.

Nell'aprile del 1986 entra a far parte della
Roland Italy spa (filiale della Roland Corporation - Japan) come sales man per le regioni Lazio, Abruzzo-Molise, Umbria e Sardegna. Questa opportunità gli permette di continuare ad essere nel mondo musicale. La musica, sua grande passione, continua a viverla vendendo strumenti musicali. Apprende il linguaggio M.I.D.I e la nascita delle prime interfacce audio con i primi programmi di notazione musicale. Il mondo musicale viene sconvolto dalla comparsa delle ormai mitiche tastiere della Roland: D-50 ed E-20.

Nel frattempo è nato
Christian, 1981 e Sara Francesca, 1986.

Christian sin dai primi anni rivela un grande interesse verso la musica, inizia un corso di pianoforte ma, dopo qualche anno, passa a studiare chitarra e flauto.
Sara Francesca sin da bambina adorava ballare e cantare e cosi appena la sua età le permette di poter apprendere i primi rudimenti musicali si iscrive ad un corso di canto e pianoforte presso una scuola di musica di Grottaferrata. Qualche anno più tardi partecipa a varie manifestazioni locali per poi approdare nella trasmissione della Maria de Filippi: "Amici". Durante una selezione per Sanremo arriva tra i primi cinque su 300 partecipanti. Attualmente è in duetto con il fratello Christian con cui ha fondato i Brother & Sister Music.

Tornando a Claudio, attualmente fa parte della forza vendita della
Grisby Music srl di Ancona e S.M. italia srl (Suzuki Music Italia) di Catania.
Il suo amore per la musica non lo abbandona mai e quando si ha l'occasione di incontrarlo non manca mai di dire: -…
se gli uomini amassero di più la musica, questo mondo sarebbe migliore….-.

- Vorrei ringraziare tutti i musicisti che mi sono stati accanto:
Fabio Preziosi, Claudio Bassani, Claudio Sacchetti, Enrico Fresa, Franco Cesaroni, Giorgio Brcic, Roberto Mastrofini, Patrizio Lodadio, Lillo Bernardini, Patrizio Mastrofini, Gianni Del Signore, Romolo Nicotera, Tonino D'Acuti, Claudio Lavagnini, Massimo Favale, il M° Filippo Martorelli (Direttore del Corpo Folkloristico "Compatrum"), Mauro De Sanctis, Stefano De Angelis, Luigi Rinaldi, Gianni "Bravo", Enzo Nardella e tanti, tanti altri che vorrei ricordare ma…. il tempo passa, spero non se ne abbiano…….-.

Hobbies: Lettura, teatro, Storia, Narrativa, Marketing e tiro a segno.

Piatto preferito: Pizza Napoletana.

Città preferita: ROMA


IndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu